Bambino in forma

Uno dei momenti più importanti nella crescita dei nostri piccoli riguarda il loro ingresso all’asilo. Si tratta di un primo distacco dalla figura della mamma e del papà, e porterà il bambino ad imboccare un percorso ricco di piccole sfide e nuovi traguardi da raggiungere.

In questa particolare fase ci sono degli aspetti che non andrebbero sottovalutati, soprattutto quando ci si accinge a scegliere la struttura ideale alla quale affidare i nostri piccoli. I migliori riescono a soddisfare ampiamente la totalità di questi aspetti. Per chi vive in toscana abbiamo ottime recensioni sull’ Asilo Nido privato a Firenze Klab Kids. Vediamo all’atto pratico di cosa si tratta.

– In primo luogo l’inserimento del bambino deve avvenire in maniera graduale e non traumatica. I genitori devono mostrarsi tranquilli e il personale della struttura deve riuscire ad agevolare entrambi in questo piccolo distacco. Introducendo il bambino con dolcezza in un nuovo contesto e in una nuova fase di socialità. Il ruolo dell’educatrice non si andrà mai a sostituire a quello dei genitori, ma andrà a rappresentare un’armoniosa integrazione.

- Importante non sottovalutare l’aspetto ludico e quindi accertarsi che la struttura scelta abbia in programma diverse attività che consentano di far divertire il piccolo, sviluppare le sue capacità cognitive e relazionali. Il tutto ad esempio, attraverso laboratori didattici, attività musicali o sportive di gruppo. In questo modo i bambini si abitueranno all’interazione e alla cooperazione, acquisendo capacità e conoscenze ancora sconosciute.

– Prediligere delle strutture che consentano alle famiglie di trascorrere dei piacevoli momenti insieme e che coinvolgano direttamente i genitori in alcune attività, magari attraverso feste, recite ed eventi di questo tipo.

- Assicuratevi infine che le figure professionali presenti nella struttura da voi scelta siano effettivamente preparate, magari con apposite certificazioni che possano dimostrarlo ed instaurate un buon dialogo con i vostri figli, in questo modo non avranno problemi a dirvi cosa va o non va nell’asilo da voi scelto.

Potrebbero interessanti anche questi articoli:

  1. Meglio Asilo Nido o Baby Sitter?

Articolo pubblicato nel mese di gen 2013 alle 12:48 pm nella categoria Bambino inForma. Se ti è piaciuto il post, se hai qualcosa da raccontare sulla tua esperienza con i bambini, o semplicemente per dire la tua, lascia un commento e segui le la discussione sottoscrivendoti al Feed RSS.

Lascia un commento