Bambino in forma

La balbuzie è un problema del linguaggio che si può presentare nell’età infantile balbettando, cioè incespicando nel pronunciare delle parole.  Se ciò avviene all’età di tre-quattro anni generalmente è solo una fase passeggera che può durare anche un anno, ma se il bambino non dà segni di miglioramento o inizia a balbettare all’età di sei-sette anni allora bisogna rivolgersi ad uno specialista: un neuropsichiatra infantile.

Perchè un bambino balbetta a 3 e 4 anni?

La causa dipende dal fatto che a quest’età il bimbo impara tante parole in pochissimi mesi e quindi quando deve parlare è colto da una specie di frenesia dovuta alla voglia di dire quello più giusto. Così a volte l’emissione delle parole dalla bocca si traduce in balbettìo.  Non si smette di balbettare improvvisamente ma si assiste ad un progressivo miglioramento nei mesi.

E se la balbuzie continua oltre i 6 anni?

La visita dal neuropsichiatra infantile è da consigliare, in accordo col pediatra che conosce bene il bambino e sa se è il caso di approfondire o meno la situazione, se ormai la tappa normale del balbettìo nello sviluppo del linguaggio è passata e il bimbo ha sei-sette anni.

Il neuropsichiatra infantile collabora con il logopedista, cioè un professionista che insegna tutte le tecniche per pronunciare correttamente le parole e per scandire bene le frasi, come tecniche di respirazione, come prendere fiato correttamente e poi tramite filastrocche e perfino il canto, si cerca di ottenere un buon risultato. Anche la famiglia è coinvolta nella terapia, innanzitutto perché il bambino deve esercitarsi anche a casa, e poi perché i genitori devono avere un determinato atteggiamento nei confronti del bambino affinchè superi la balbuzia.

Aiutarlo con l’atteggiamento corretto

Il bambino non deve essere giudicato né ridicolizzato dai famigliari, essi non si devono sostituire a lui anticipando la parola che deve dire perché il bimbo si sentirebbe inadeguato. I genitori, inoltre, devono parlare lentamente e scandire bene le parole, così il bambino li imiterà. Ci vuole tanta pazienza e serenità: solo così il piccolo supererà l’ostacolo della balbuzie!

Potrebbero interessanti anche questi articoli:

  1. Aiutare il bambino ad affrontare un’esperienza stressante

Articolo pubblicato nel mese di gen 2010 alle 2:21 pm nella categoria Psicologia infantile. Se ti è piaciuto il post, se hai qualcosa da raccontare sulla tua esperienza con i bambini, o semplicemente per dire la tua, lascia un commento e segui le la discussione sottoscrivendoti al Feed RSS.

7 Commenti Lascia un commento

  1. luca 9 settembre 2010 at 17:23 #

    Grazie e’ un vero sollievo sapere i reali motivi della balbuzia , mio figlio ha 3 anni e mezzo e non ha mai balbettato se non da un mesetto a questa parte , periodo nel quale in effetti sta’ velocemente porogredendo nell’inserimento di nuove parole nei discorsi.

  2. Balbuzie News 6 gennaio 2011 at 11:56 #

    Su http://www.balbuzie-news.it ci sono diversi articoli sulla balbuzie infantile e molti suggerimenti

  3. valentina 25 maggio 2012 at 10:39 #

    mia figlia ha 2 anni e mezzo, parla benissimo dall’età di 2 anni, quindi con un vocabolario vario. Da qualche settimana però la sento balbettara, prima poco, ora negli ultimi giorni molto di piu. Sono spaventata dal fatto che possa aver avuto un trauma, semza che io me ne accorgessi.

  4. KENDRA26 15 luglio 2012 at 21:30 #

    CIAO A TUTTI… VERAMENTE E UN SOLLIEVO SAPERE UN PO DI QUESTE TEMA ERO PREOCUPATA IL MIO PICCOLO JOSHUE HA CUASI I 3 ANNI E DA UN MESETTO HA INIZIATO A BALBUZEAR..PENSAVO MAGARI PERCHE IN CASA SI PARLA ITALIANO E SPAGNOLO ADIRITTURA PERCHE VOLEVA IMITARE IL SUP FRATELLINO ALESSIO CHA A 8 MESSI…SPERO CON PAZIENZA TUTTO TORNE COME PRIMA.

  5. papà in apprensione 22 agosto 2012 at 11:16 #

    anche mio figlio ora 2 anni e mezzo, ha parlato benissimo dall’età di 2 anni, con un buon vocabolario. Da qualche settimana però lo sento balbettare, prima poco, ora negli ultimi giorni molto di piu.
    Ci farebbe molto piacere avere qualche commento in merito

  6. sara 18 febbraio 2013 at 20:59 #

    anche nio figlio fino a pochi giorni fa parlava bene ora e da un paio si settinane che non riesce a scandire bene le parole ha 3 anni

  7. lory 22 ottobre 2013 at 22:45 #

    io ho avuto la mia seconda figlia che dal parlare bene iniziò a balbettare all’età di 28 mesi ,ma il tutto scomparve verso i tre anni se non qualche mese prima. Ora mi si ripete la stessa cosa con la terza figlia che a 33 mesi ha iniziato a balbettare, è passato un mese e continua, spero vivamente che scompaia come è avvenuto per l’altra mia figlia. La paura e l’ansia c’è e non mi tranquillizza il risultato positivo avuto la prima volta.Speriamo bene.

Lascia un commento